Ordinanza del 18 maggio 2012 Corte di Appello di Cagliari

0
41

Rigettata la domanda di protezione internazionale e di permesso per motivi umanitari – concessa al richiedente asilo la sospensiva degli effetti del diniego emanato dalla Commissione Territoriale a favore di un cittadino guineano

 

 

CORTE D’APPELLO DI CAGLIARI
I SEZIONE CIVILE

ha pronunciato la seguente

ORDINANZA

Nel procedimento 51 72012 promosso da ***** in Guinea Bissau, residente in Villanovaforru ed elettivamente domiciliato in Cagliari e/o l’avvocato Valentina Tosini, che lo rappresenta e difende in virtù di procura in atti.

reclamante

 

contro

Commissione Territoriale per la Protezione Internazionale di Roma-Ministero dell’Interno.

Reclamata

e con l’intervento per legge del Procuratore Generale Sull’istanza di sospensione dell’efficacia esecutiva della sentenza del Tribunale di Cagliari n 4/2012, con la quale è stata rigettata la domanda di protezione internazionale e di permesso per motivi umanitari presentata ***** da istanza di cui il Procuratore Generale domanda l’accoglimento;

La Corte ritiene che sussistano i presupposti richiesti dall’articolo 32 comma XII D. Lgs n 25/2008 nella formulazione previgente il D. Lgs n 150/2011, che continua ad applicarsi ad esso in quanto procedimento già pendente (dal 26 luglio 2011) all’entrata in vigore del menzionato decreto n 150/2011 (5 ottobre 2011).

Ed, infatti, il reclamante ha allegato di provenire dalla Libia, a seguito di trasferimento dal proprio paese d’origine Guinea Bissau, poverissimo, e di aver risieduto in Libia dal 2005 svolgendovi attività lavorativa.

Il paese di ultima provenienza è stato notoriamente attraversato da guerra civile e non è ancora del tutto pacificato. Non risulta, poi, allo stato, caratterizzato da un esame solo sommario, manifestamente infondata l’equiparazione fra cittadini libici e coloro che, pur non libici, vivevano stabilmente da anni in detto luogo.

P.Q.M

La Corte d’appello

a) Sospende l’efficacia esecutiva della sentenza impugnata,
b) Conferma per la trattazione del merito l’udienza del 30/11/2012 h 9,45.

Cosi deciso nella camera di consiglio della Corte d’appello di Cagliari il 18 maggio 2012.

II consigliere estensore. Il Presidente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here